• Travel

    Dimmi dove butterò i miei sogni?

    Ab origine Ho sempre tenuto diari, scritto lettere prima, e mail dopo. Con il passare del tempo questa mia passione è sbiadita, complice il poco tempo, la stanchezza, l’impegno a vivere. Un paio di mesi fa sono stata alla presentazione di un libro “Se tu lo vuoi”, scritto dall’ottima Valeria Fioretta, già autrice del blog “Gynepraio”. Ero con la mia amica Marianna, la quale mi disse, con naturalezza: “Sai, mi ricordo che tu da piccola dicevi sempre che avresti scritto un libro, e lo avresti presentato al Maurizio Costanzo Show””. Io ci rimasi di stucco. Non perché non ricordassi di averlo pensato, me lo ricordo perfettamente, ma non ricordavo di…

  • Travel

    la protezione zero / spalmata sopra il cuore

    Un paio di settimane fa, mi sono guardata “Cleopatra”, il film datato 1963 con Liz Taylor nei panni della regina egiziana, e Richard Burton in quelli del condottiero Marco Antonio. locandina del film “Cleopatra” L’Egitto diventa la destinazione ultima di Pompeo, che cerca aiuto nel Faraone Tolomeo XIII dopo la sconfitta nella battaglia di Farsalo. Il Romano fa male i suoi conti, la sua testa diventa un regalo (non gradito) per Giulio Cesare, che si reca nel Paese nordafricano per cercare di recuperare prestigio e soprattutto raccolto e rapporti commerciali. Il regno si trova ahimè alla merce di due sovrani imparentati fra di loro, capricciosi e molto, troppo giovani:il già…

  • Travel

    FourFive Seconds

    “Ti senti bene?” “Scusami. Sono fuori come un balcone.” “Ah. Okay. Vuoi che stia zitto?” “No, mi stai riportando giu’, pero’ in un bel modo.”  Noi, D. Nicholls.      Sono tornata a Roma, oggi, per un paio d’ ore, a distanza di quattordici anni. Passeggiata primaverile sotto un sole che di primaverile ha solo il colore, perché riflette un caldo fuori stagione, che inciampa negli shorts della scolaresca inglese che mi confonde a Roma Termini, e che si imbriglia nelle pieghe del gilet dell’ edicolante che mi dice “Sei sicura di volere la cartina formato mini? Io non ci vedo nulla”. Un italiano corretto, che mi indica la strada per il…

  • Travel

    e la luna bussò / alle porte del buio

    Dal dicembre 2012 circa ho adottato uno stile riccio, e tendente al lungo. Il mio santo parrucchiere, quando gli ho proposto l’ idea di dare (ancora?) più volume ai capelli mi ha guardata con un perplesso ” Sei sicura? ” e solo di fronte al mio insistere (tanto nel caso li taglio, li ho sempre portati corti) ha esaudito il mio desiderio. Avere una criniera leonina. E portarla con un certo quid, tanto che sono molti i complimenti, e molti i” Vorrei tanto avere i tuoi capelli”. A volte io sorrido compiaciuta, a volte, -in base a chi mi sta davanti, al grado di empatia che si stabilisce, lo ammetto-…

  • Travel

    I’m slowly drifting / drifting away / wave after wave

    Legge della conservazione della massa: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma » (Antoine-Laurent de Lavoisier) Dunque dicevamo. Carlo I se ne stava seduto allo stadio, la sciarpa avvolta fino a coprire il naso. Era una bellissima giornata di sole, di fine novembre. Si stava bene, aveva camminato per Avenida De la Constitucion fino alle 11 circa. Che poi, cosa volevano dire le undici? Un numero come un altro. Un numero, un’ora, che per il resto del mondo vuol dire uscire da messa, comprare il giornale. Per Siviglia, che sta per l’Andalusia tutta, vuol dire, alzarsi piano piano, riprendersi dal “botillon” della sera prima, stropicciarsi gli occhi ed alzarsi.…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi